Paccheri al sugo di polpo

Vedere dei piccoli polpi dimenarsi e avvinghiarsi al lavello della cucina mi ha quasi convinta a non cucinarli più…

… poi ho passato la mano a mio marito per la pulitura ed ecco il risultato.

paccheri al sugo di polpo

 

Ingredienti (per 4 persone)

400 gr. di paccheri di Gragnano

500 gr. di polpi di meida grandezza

500 gr. di pomodori

1/2 bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva

1 spicchio d’aglio

prezzemolo tritato finemente

Eviscerate e lavate accuratamente i polpi, lasciateli colare un pochino.

Sbollentatte i pomodori, pelateli, privateli dei semi e tagliateli a pezzetti.

In un tegame di coccio rosolate l’aglio, unite i polpi e cuoceteli per 5 minuti.

Eliminate l’aglio, versate il vino e sfumate.

Con delle forbici da cucina tagliate a pezzetti i polpi, unite i pomodori, salate e cuocete a fiamma vivace per 30 minuti.

Lessate la pasta al dente e conditela con il sugo preparato e abbondante prezzemolo tritato.

paccheri al sugo di polpo

Annunci

Informazioni su cannellaegarofano

Fin da bambina la cucina mi è sempre apparsa come un luogo magico, ingredienti che si mescolano e danno vita a profumi e colori che affascinano e scatenano l'immaginazione fino al momento dell'assaggio. Oggi la cucina rappresenta per me un piccolo mondo dove dare sfogo alla mia passione e sfuggire alla routine quotidiana del lavoro. Mi piacerebbe accogliere nel mio piccolo regno tanti amici con cui condividere ricette convenzionali e non. Vi aspetto con ansia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: