Croissants gluten free

Un amico mi ha chiesto di elaborare una versione senza glutine dei croissant francesi per la figlia celiaca.

Confesso che quando ho aperto la confezione di farina senza glutine, vista la consistenza, ero piuttosto scettica.

Alla fine con un po’ di buona volontà il risultato è stato apprezzato.

croissants gluten free

Ingredienti (per 10 pezzi)

500 gr. farina senza glutine

50 gr. per l’impasto + 50 gr. farina di riso per la spianatoia

25 gr. per l’impasto + 250 gr. burro per le piegature 250 gr. di acqua

70 gr. zucchero

1 cubetto di lievito di birra

1 cucchiano da caffè di sale

1 uovo

Impastate per 10′ con un robot da cucina la farina senza glutine, l’acqua, il lievito e lo zucchero.

Unite 50 gr. di farina di riso, il sale e 25 gr. di burro e impastate ancora per 10′.

Trasferite l’impasto su di una spianatoia cosparsa di farina di riso e impastate a mano per qualche minuto.

Mettete l’impasto in un contenitore, coprite con della pellicola e riponetelo in frigorifero per 8 ore.

Cospargete il panetto di burro di farina di riso, mettetelo tra due fogli di pellicole e appiattitelo con il mattarello a poco meno di 1 cm. di spessore.

Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata, sempre con farina di riso, sgonfiatelo e stendentelo con il mattarello in un rettangolo di 1 cm. di spessore.

Adagiate la sfoglia di burro liberata dalla pellicola  sull’impasto lasciando libero un terzo della superfice alla vostra destra.

Ripiegate la parte libera sul burro e poi sovrapponete il terzo di impasto di sinistra, sigillate i bordi con le dita.

Girate il panetto di 90° e stendetelo nuovamente con il mattarello e ripiegando sempre  sul terzo di impasto centrale prima la parte destra e poi la parte sinistra.

Sigillate nuovamente i bordi e riponete il panetto in frigorifero per 45′ circa.

Mettete il panetto nuovamente sulla spianatoia, stendetelo come il mattarello e ripetete le pieghe come sopra due volte.

Risigillate i bordi e riponete in frigorifero per 45′ ancora.

Riprendete nuovamente il panetto, stendetelo ,lavorando solo sul lato lungo, a poco meno di 1 cm. di spessore.

Ritagliate con la punta di un coltello dei triangoli isosceli e praticate un incisione di 1 cm. al centro della base, aiuterà a dare la forma.

Arrotolate i cornetti partendo dalla base abbastanza stretti e ripiegate leggermente verso il centro le punte.

Per sfornare i croissant di primo mattino l’ideale è iniziare a impastare alle ore 10.00 del mattino.

A questo punto del lavoro lasciateli lievitare tutta la notte al caldo (io metto la teglia con i cornetti sotto una teglia profonda capovolta che poi copro con una coperta).

Se volete prepararli in anticipo potete congelarli, li toglierete dal congelatore la sera prima e li farete lievitare tutta la notte.

Riscaldate il forno statico a 200°, pennellate i croissants con uovo sbattuto e cuoceteli per 20′ circa, anche di più se non sono ancora ben dorati.

Annunci

Informazioni su cannellaegarofano

Fin da bambina la cucina mi è sempre apparsa come un luogo magico, ingredienti che si mescolano e danno vita a profumi e colori che affascinano e scatenano l'immaginazione fino al momento dell'assaggio. Oggi la cucina rappresenta per me un piccolo mondo dove dare sfogo alla mia passione e sfuggire alla routine quotidiana del lavoro. Mi piacerebbe accogliere nel mio piccolo regno tanti amici con cui condividere ricette convenzionali e non. Vi aspetto con ansia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: