Pennoni ripieni al ragù di braciola

Dalle nostre parti per “braciola” s’intende un involtino di carne e non la costoletta di maiale che comunemente nei manuali di cucina viene chiamata così.

pennoni ripieni

Ingredienti (per 4 persone di buon appetito)

16 pennoni rigati

600 gr. scamone di manzo in un unico pezzo (fatelo aprire a libro dal macellaio)

300 gr. fiordilatte di Agerola

100 gr. di ricotta romana

100 gr. di pecorino grattugiato + 100 gr. in scaglie

750 ml. di passata di pomodoro

20 gr. pinoli

prezzemolo tritato

basilico tritato

un pugno di uvetta ammollata in acqua tiepida (facoltativo)

olio extravergine d’oliva

sale e pepe q.b.

spago da cucina

Tagliate il fiordilatte in pezzetti abbastanza piccoli e riponete in frigo per qualche ora.

Stendente la carne su un tagliere pestandola un po’ con un batticarne, cospargetela con il pecorino in scaglie, il prezzemolo, i pinoli e l’uvetta.

Arrotolate la carne ben stretta e legatela con dello spago da cucina, rosolate la braciola in una pentola, possibilmente di terracotta, con poco olio.

Unite la passata di pomodoro, salate e cuocete a fuoco lento per 2 ore, 3 se preparate per più di 4 persone.

In una terrina lavorate la ricotta con 50 gr di pecorino grattugiato, sale e basilico tritato, unite il fiordilatte e amalgamate  bene.

Lessate i pennoni in abbondante acqua salata per 5′, colate la pasta e passatela sotto un getto di acqua fredda.

Farcite i pennoni con il composto ottenuto, mettete in una pirofila  un velo di sugo e riponetevi la pasta in un unico strato, coprite con abbondante ragù e spolverizzate con il restante pecorino.

Cuocete in forno statico preriscaldato per 20′, lasciate riposare 5′ fuori dal forno e servite con una fetta di braciola.

N.B. per un buon risultato estetico verificate attentamente la cottura della braciola, la mia ad esempio si è sfaldata perché è stata cotta per molto tempo, il sugo viene più saporito e la carne più tenera ma…

Annunci

Informazioni su cannellaegarofano

Fin da bambina la cucina mi è sempre apparsa come un luogo magico, ingredienti che si mescolano e danno vita a profumi e colori che affascinano e scatenano l'immaginazione fino al momento dell'assaggio. Oggi la cucina rappresenta per me un piccolo mondo dove dare sfogo alla mia passione e sfuggire alla routine quotidiana del lavoro. Mi piacerebbe accogliere nel mio piccolo regno tanti amici con cui condividere ricette convenzionali e non. Vi aspetto con ansia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: